Laboratorio Embedded Systems & Smart Manufacturing

L’esigenza di una realtà capace di effettuare un continuo trasferimento tecnologico verso le Aziende è sempre più necessaria nel dominio embedded. In particolare, con lo sviluppo delle nuove tecnologie di controllo e di sensori è sempre più facile poter disporre di componenti off-the-shelf che offrono funzionalità avanzate. Questo è sempre più vero con la diffusione delle tecnologie quali IoT (Internet of Things), Smart Automotive e Pervasive Computing, la cui diffusione è potuta avvenire solo dopo la maturazione delle tecnologie in ambito embedded, ormai sofisticate ed altamente affidabili.

L’evoluzione dei sistemi embedded è incentrata sull’integrazione di tecnologie software e hardware che consentono la riconfigurazione e il funzionamento autonomo dei componenti industriali. Saper padroneggiare famiglie di prodotti e catene di sviluppo è oggi imprescindibile per poter sviluppare progetti complessi e avvalersi dei vantaggi di uno sviluppo a componenti hardware e software. Ciò richiede di essere in grado di manipolare, in tempi rapidi, i nuovi componenti e di essere in grado di comporli in maniera efficiente. In ambito industriale la diffusione di queste tecnologie ed il loro continuo progredire permette di innovare i processi di produzione che solitamente evolvono a ritmi molto più lenti. La forza delle tecnologie abilitati embedded permette di innovare e realizzare soluzioni sempre più sofisticate e “intelligenti”. Esempio rilevante della loro spinta innovativa è lo “Smart Manufacturing”, dove grazie all’applicazione di sistemi embedded è possibile migliorare l’efficienza e la produttività delle aziende manifatturiere, così come anche previsto dal piano nazionale di innovazione Industria 4.0.

La sfida della competitività industriale si gioca su un nuovo modo di produrre e lavorare, con l’obiettivo di velocizzare il processo lavorativo, ottimizzare i costi e il risparmio energetico. Le Aziende territoriali, tutt’oggi, mostrano una comprensibile difficoltà nell’aggiornamento continuo delle loro soluzioni e processi, il che è sintomatico di una non completa padronanza dei nuovi paradigmi di sviluppo e modelli di interazione che i sistemi embedded possono abilitare. Obiettivo del Laboratorio Nazionale di Embedded Systems & Smart Manufacturing è quello di posizionarsi come realtà di riferimento nazionale sulla ricerca di base e applicata nell’ambito dei sistemi embedded e della loro applicazione allo smart manufacturing. Il Laboratorio Nazionale di Embedded Systems & Smart Manufacturing mira, quindi, a essere una realtà di riferimento a elevato contenuto innovativo per la guidance nello sviluppo e la progettazione di sistemi embedded, con particolare focalizzazione allo smart manufacturing. Di effettuare una continua exploitation delle tecnologie e conoscenze nel dominio dei sistemi embedded, per mezzo di attività di knowledge transfer destinate a diverse tipologie di attori come Istituzioni regionali e Nazionali ed attori industriali di piccole, medie e grandi dimensioni. Soluzioni ad alto contenuto tecnologico usate in una strategia industriale orientata alla fabbrica intelligente (smart factory), quindi dotata di sistemi orientati alla cyberfisica, di infrastrutture wireless, di tecnologie Internt-Of-Thinks e M2M, di piattaforme per ilcloud computing e la Human Machine Interface, di Additive Manufacturing (stampa 3D), di robots, di sensoristica digitale, Big Data Analytics, Wearable Devices e Advanced Automation per citare le più significative. Fare Smart Manufacturing non è però adottare questa o quella tecnologia, ma saper orchestrare il digitale per trasformare i processi industriali.

Le stesse tecnologie saranno utilizzate per arricchire di funzionalità e cambiare modo d’uso dei prodotti e per produrre nuovi prodotti e servizi. Inoltre, i dati raccolti se analizzati e resi fruibili al management permetteranno di prendere decisioni più consapevoli, veloci ed efficaci per le corrette strategie aziendali, in un mercato instabile e incerto dove l’azienda oltre ai costi, al livello di servizio e alla qualità deve associare la capacità di essere flessibile per adattarsi continuamente alle nuove esigenze. L’attività di alta Formazione è la mission del Laboratorio Nazionale di Embedded Systems & Smart Manufacturing il quale, avvalendosi di figure scientifiche e tecniche altamente specializzate, provenienti dal mondo accademico, è in grado di offrire e riversare al mondo industriale, un ampio ventaglio di conoscenze e competenze nell’ambito dei sistemi embedded, applicati in diversi domini quali ad esempio: manifatturiero, e-health, automotive, ferroviario, spaziale ed ambientale. Questo è possibile grazie alla stretta collaborazione che le varie sedi universitarie Italiane intrattengono con le realtà industriali di maggiore spessore in Italia e in Europa.

Il Laboratorio CINI di Embedded Systems & Smart Manufacturing si propone di creare sinergie all’interno della rete universitaria al fine di pervenire a una significativa massa critica di ricercatori in grado di proporre azioni a livello Nazionale e Internazionale e di aiutare il sistema paese a evolvere verso una industria tecnologicamente avanzata (Industria 4.0). Il Laboratorio Nazionale di Embedded Systems & Smart Manufacturing si occupa, inoltre, di armonizzare i rapporti fra accademia e industria nelle varie iniziative progettuali nazionali e europee. Il Laboratorio Nazionale di Embedded Systems & Smart Manufacturing è inoltre impegnato in attività di sviluppo tecnologico, prediligendo progetti open source al fine di favorire la sua diffusione come realtà di riferimento per progetti di ricerca e innovazione.

Share This

S5 Box

Cini Single Sign ON

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy