CONGRESSO NAZIONALE AICA 2013 Frontiere Digitali: dal Digital Divide alla Smart Society Fisciano (SA), 18-19-20 Settembre 2013 Università degli Studi di Salerno

La data di scadenza per l’invio dei contributi  da presentare al 50° Congresso Nazionale AICA è stata spostata al 22 luglio.
 
I lavori accettati saranno pubblicati, come di consueto, negli atti del Congresso (ISBN 9788898091164),  e resi disponibili integralmente anche sul sito di Mondo Digitale (la rivista di divulgazione scientifica di AICA) che da alcuni anni è già censita SCOPUS.
 
Al fine di poter essere individuati da SCOPUS è necessario che i lavori siano preceduti da un abstract in lingua inglese e da almeno tre keyword di classificazione.
 
Il Congresso AICA 2013 si terrà presso il Campus di Fisciano (SA) dal 18 al 20 Settembre 2013 ed è organizzato in collaborazione con l'Università degli Studi di Salerno.
 
Il Congresso avrà come tema portante il cammino verso una società che valorizzi appieno il digitale e dibatterà, nei tre giorni di lavori, in che modo il nostro Paese si sta preparando ad affrontare le sfide future di crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, in risposta ed in accordo con l’agenda digitale europea e italiana.

Saranno approfonditi in particolare sei temi che mettono in evidenza il potenziale di trasformazione delle tecnologie informatiche, più in particolare:

  • Fabrication Laboratories: la nuova bottega rinascimentale
    I FabLab, spazi aperti a chiunque desideri co(progettare) e produrre oggetti, si stanno diffondendo rapidamente anche nel nostro paese. I “makers”, artigiani digitali, affrontano la produzione in un’ottica di condivisione creativa, di cooperazione e di accesso grazie alla disponibilità di dispositivi digitali nuovi a basso costo.
     
  • Cittadinanza digitale: un arcobaleno di diritti e opportunità
    Condivisione, cooperazione ed accesso sono valori fondanti anche per i nuovi modelli di cittadinanza digitale: strumenti di partecipazione attiva, discussione e “governo” che spostano il significato dello spazio pubblico. 
     
  • Sapere e saper fare: il Sistema Nazionale di Certificazione delle Competenze ed EQF (European Qualification Framework)
    Premessa fondamentale per un pieno accesso alle opportunità del digitale – dalla cittadinanza al mondo del lavoro – è la crescita capillare di competenze, a livello individuale e professionale, che nascano, siano definite e si evolvano entro un quadro di riconoscibilità internazionale ampiamente condiviso.
     
  • Big Data, Cloud, Analytics Intelligence, ecc: strumenti e opportunità per affrontare la crisi
    All’altro capo degli scenari in cui oggi si muovono paesi, istituzioni e persone, vi sono fenomeni di natura più prettamente tecnologica. La crescente mole di dati generata dalle attività digitali e disponibile all’uso, se analizzata in modo corretto, etico ed efficace, può diventare giacimento inesauribile per ricercare correlazioni, creare strumenti innovativi, aprire spazi di opportunità in un contesto economico e sociale difficile e in cambiamento.
  • Oggetto di approfondimento saranno inoltre il tema della Salute: ICT per la cura e l’assistenza della persona, ed il tema della e-Mobility.

 

Agli argomenti sopra elencati si aggiungono altre tematiche di interesse, come da Call for Paper allegato.

 

I lavori accettati saranno pubblicati negli Atti del Congresso.

 

Istruzioni per gli autori e altre informazioni utili per la partecipazione sono reperibili al sito http://www.aica2013.it/.

Share This

S5 Box

Cini Single Sign ON

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy