Praga, 1 ottobre
La nazionale italiana di cybersecurity, il TeamItaly, ha conquistato il podio dei Campionati europei di cybersicurezza organizzati da Enisa (Agenzia dell'Unione europea per la cybersicurezza), classificandosi terza. Secondi e primi, rispettivamente, la Polonia e la Germania. Il team, l’allenatore Mario Polino - anche allenatore della squadra europea - e il coordinatore Gaspare Ferraro hanno espresso piena soddisfazione per l’importante traguardo internazionale.

Della durata di due giorni, dal 28 settembre al 1 ottobre, la gara di hacking etico ha messo alla prova le 18 squadre europee che si sono sfidate in una competizione a suon di comandi da terminale per conquistare le infrastrutture avversarie difendendo contemporaneamente le proprie. Crittografia, sicurezza web, analisi forense di computer e dispositivi mobili e sicurezza dell’hardware sono solo alcune delle competenze alle quali i 10 membri della nazionale italiana - hacker etici tra i 16 e i 23 anni - hanno dovuto fare ricorso per conquistare il bronzo della sicurezza informatica europea.

 

In allegato il comunicato stampa.

Share This

S5 Box

Cini Single Sign ON

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy