Cyberchallenge 2019, a Chiavari (GE) i diciotto team dei giovani partecipanti si preparano alla sfida per diventare cyberdefender e a entrare nella nazionale hacker italiana" 

Il 28 giugno a Chiavari (GE) si terrà la cerimonia di premiazione della terza edizione di CyberChallenge.IT, il programma che seleziona i migliori talenti informatici del paese tra i 16 e i 23 anni organizzato dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI.

Leggi
Banner_Cyberchallenge_2019
 

National Interuniversity Consortium for Informatics

The Consortium involves 1,300+ professors of both Computer Science (Italian SSD INF/01) and Computer Engineering (Italian SSD ING-INF/05), belonging to 39 public universities. The Consortium is submitted to the periodic Quality Evaluation of its research activities by ANVUR, the Italian National Agency for the Evaluation of the University System and Research.
Read
 

National Interuniversity Consortium for Informatics

CINI is the main point of reference for the Italian national academic research in the fields of Computer Science, Computer Engineering, and Information Technology. In a very strict cooperation with the national scientific communities, the Consortium promotes and coordinates scientific activities of research and technological transfer, both basic and applicative, in several fields of Computer Science and Computer Engineering.
Read
 

Press Review

Notifications (to archive) 

Calls For Papers & Other Opportunities

Dal 4 al 7 febbraio la città di Ancona ospiterà ITASEC20, la quarta conferenza nazionale sulla sicurezza informatica.
 

Organizzata dal Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del Consorzio Interuniversitario nazionale per l’Informatica, in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche e l’Università degli studi di Camerino, la conferenza si svolgerà nelle sale dell’UNIVPM e avrà l'obiettivo di riunire ricercatori e professionisti provenienti dal mondo accademico, industriale e governativo per discutere le sfide emergenti e i bisogni consolidati nel campo della cybersecurity.
 

Il programma, denso di appuntamenti, prevede diverse sessioni scientifiche e divulgative che affronteranno i più ampi e attuali temi della sicurezza informatica. Dalla Blockchain nazionale allo sviluppo dell’Intelligenza artificiale, troveranno ampio spazio argomenti quali l’innovativo perimetro nazionale per la sicurezza cibernetica del Paese, la Golden Power e il contrasto alle minacce estere. Inoltre, con particolare attenzione da quest’anno, ITASEC20 ha previsto dei percorsi specifici su diplomazia cibernetica, ruolo della politica nel cyberspazio e disparità di genere nel mondo informatico: temi sempre più attuali nello scenario globale e inevitabilmente centrali su quello nazionale.

Al filone principale, di carattere multidisciplinare, dedicato alla scienza e tecnologia della sicurezza informatica, si affiancano workshop e tutorial riservati agli specifici aspetti economici, politici e legali della cybersecurity. L’intera giornata del 4 febbraio inoltre offrirà un percorso dedicato ai giornalisti: una giornata intera per acquisire strumenti pratici per la protezione delle fonti e delle telecomunicazioni e per approfondire significati e contenuti legati al mondo della cybersecurity, dell’intelligenza artificiale, dei big data e delle startup.
 

L’evento sarà anche occasione per premiare la squadra di esperti di sicurezza informatica che maggiormente si è distinta durante l’ultima edizione di CyberChallenge.it e che rappresenterà l’Italia ai Campionati Europei di Cybersecurity nel 2020.
 

Ma ITASEC20 ha anche lo scopo di divulgare e coinvolgere, per questo presenterà la prima Escape Room interamente ispirata al mondo cibernetico. L’esperienza, alla quale i partecipanti saranno invitati a prendere parte, offrirà la possibilità di risolvere dei rompicapi e dei misteri in modo da uscire da una stanza chiusa, seguendo una trama progettata appositamente per richiamare il mondo cibernetico e le sue sfide.
 

Ancora prima di iniziare, i numeri di ITASEC20 sono significativi – ha dichiarato Paolo Prinetto, direttore del Laboratorio Nazionale di Cybersecurity del CINI – più di ottanta speaker, un centinaio di relazioni scientifiche, numerosi workshop, decine di start-up e venti sponsor confermano ITASEC20 quale la conferenza di cybersecurity più importante sul territorio italiano. Un ecosistema di professionisti sempre più necessario al progresso tecnologico del Paese.

L’ultima data utile per iscriversi a partecipare con la quota ridotta è il 22 gennaio 2020.

Share This

Horizon 2020

Logo Horizon 2020

CINI participates as expert delegate in the italian committee of the Horizon 2020 Program for Information and Communication Technologies

 

 

Institutional links

S5 Box

Cini Single Sign ON

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy